Rai 1

I Campioni

Luciano Ligabue

Maurizio Crozza

Fabio e Luciana sposi

Backstage

Marco Mengoni

Il mago Silvan e Lucianina

Sanremo 1966

Storia e storie del Festival

Presenta: Mike Bongiorno con Carla Puccini e Paola Penni
Canzone vincitrice: "Dio come ti amo", cantata da Domenico Modugno e Gigliola Cinquetti

- Da questa edizione la serata finale del Festival viene integralmente trasmessa in Eurovisione. Si stimano 300 milioni di telespettatori

- È il primo Festival aperto ai cantanti stranieri

- La Rai non vuole Bobby Solo al Festival per alcune sue dichiarazioni alla stampa. Risolve tutto una lettera di scuse

- È l’edizione del grande scontro tra musica melodica e musica beat

- Cast ricchissimo di cantanti stranieri: ricordiamo gli Yardbirds e Pat Boone, numero 1 nelle Hit statunitensi con "Speedy Gonzales"

- Con l’Equipe 84 e i Ribelli esordiscono le prime band italiane al Festival

- Dopo l’esibizione dei Ribelli un gruppo di fans continua ad applaudire e impedisce alla gara di proseguire

- Grande rivelazione del Festival è Caterina Caselli con "Nessuno mi può giudicare". Lei, giovane e ribelle, tanto distante dal modello tutto acqua e sapone della Cinquetti.

- Quante eliminazioni: clamorosa quella di Adriano Celentano con "Il ragazzo della via Gluck". Eliminati anche Gino Paoli e Lucio Dalla con "Paff…Bum"

- La presentatrice Carla Puccini sviene in scena, ma è soltanto un espediente pubblicitario di Arbore e Boncompagni

- Curiosità: Peppino Gagliardi tiene in mano un rosario mentre interpreta la sua canzone

- Esordio sanremese: Sergio Endrigo con la canzone "Adesso si"

- Altre canzoni del Festival: "Una casa in cima al mondo" (Pino Donaggio – Claudio Villa), "Io ti darò di più" (Vanoni – Berti)